Serpentine tutta crema

pubblicato in: Ricette | 8

Serpentine tutta crema

Serpentine tutta crema
Serpentine tutta crema

Hai presente la sensazione di quando mangi una brioche e trovi la crema solo in mezzo?

Purtroppo finito il pezzo centrale…basta crema!

In questa ricetta ti presento una brioche in cui trovi la crema ovunque!

Interessante  scoprire come il dolce mantenga una morbidezza totale molto più della classica brioche.

La farcitura è composta da una crema nocciola e cioccolato senza uova.

Ricetta

 

Impasto

  • 500 g farina forte (proteine 13,5%)
  • 500 g farina media (proteine 12,5%)
  • 40 g lievito compresso
  • 180 g zucchero
  • 150 g burro
  • 5 tuorli
  • 400 g latte
  • 15 g sale
  • vaniglia in bacche
  • buccia di limone grattugiata

Impastare tutti gli ingredienti assieme fino ad ottenere un impasto liscio ed asciutto: lasciare lievitare 5-6 ore.

Mettere la pasta in frigo coperta con pellicola: dopo un paio di ore circa preparare 200 g burro per ogni kg di pasta.

Appiattire burro e pasta e dare la piega a 3, far riposare la pasta coperta con pellicola in frigorifero per mezz’ora.

Dare la piega a 4 (se non sai come dare le pieghe CLICCA QUI)

Crema

  • 350 g latte fresco
  • 150 panna fresca 35%
  • 140 g zucchero
  • 45 g maizena
  • vaniglia in bacche
  • 50 g cioccolato fondente
  • q.b. pasta di nocciola pura

Mischiare lo zucchero con la maizena a secco, aggiungere 200 g di latte.

Portare a bollore il rimanente latte assieme alla panna e alla vaniglia.

Versare nella miscela di latte,zucchero e maizena, ritornare sul fuoco fino a bollore.

Ritirare dal fuoco,dividere la crema in 2 parti:

in una aggiungere il cioccolato tritato mescolando fino al perfetto incorporo,

nell’altra un cucchiaio di pasta nocciola pura.

Raffreddare velocemente.

Procedimento

Stendere la pasta dello spessore di 2,5 mm formando un rettangolo di 50×30 cm.

Disporre sulla pasta una riga di crema al cioccolato, spennellare la pasta con acqua;

Serpentine tutta crema
Serpentine tutta crema

Piegare la pasta sigillando la crema e girarla capovolgendola;

image

Disporre sulla pasta una riga di crema alla nocciola, spennellare la pasta con acqua;

image

girare la pasta sopra la crema

image

procedere come nel primo passaggio alternando pasta con creme.

image

 

image

image

mettere il tutto in abbattitore per solidificare la pasta, tagliarla a fette dello spessore di 2,5 cm e disporre su placca.

image

Cuocere per circa 15 minuti a 190°C. Appena levate dal forno lucidare con uno sciroppo di acqua e zucchero molto denso.

Buon dessert!

Muffin di grano saraceno e lampone

Print Friendly
Cerco e offro lavoro in pasticceria

8 Risposte

  1. Loris vorrei provarle a fare mi puoi dire una cosa ma devo piegare sempre allo stesso lato quando metto la crema oppure da quell’altro grazie sei super bravissimo pure per le spiegazioni che dai .

  2. Maria Rosaria Sciotti

    Mi pongo una domanda ,ma una volta fatto l’impasto,bisogna farlo lievitare 5/6ore a temperatura ambiente e poi successivamente riporlo in frigo x altre 2 ore??????questo mi sembra di aver capito!!!!!!!grazie x la risposta……..

    • Loris Oss Emer

      Si Maria Rosaria: quando si lamina la pasta con il burro, questa dev’essere fredda altrimenti non si riesce nell’operazione

  3. roberta betti

    Queste le provo di sicuro..!!!!!! Che gola mi fanno!!!!

  4. Bellissima ricetta! Si potrebbe fare anche con lievito madre aumentando i tempi di lievitazione? Dovrebbero bastare 300g di lm in quel caso se si ha un lm forte.
    Eliana

    • Loris Oss Emer

      Grazie! Certamente Eliana:
      Dai 250 ai 300 g potrebbero essere sufficienti per questa ricetta

Lascia una risposta