Crostatina con crema di ricotta e mousse ai frutti di bosco

postato in: Ricette | 12
Oggi ti propongo un dolce di media difficoltà per stupire i tuoi ospiti!
Ricette torte moderne
Torte moderne – Crostatina con crema di ricotta e mousse ai frutti di bosco

Crostatina con crema di ricotta e mousse ai frutti di bosco

Preparare la pasta frolla (CLICCA QUI PER LA RICETTA)

Stenderla allo spessore di circa 3 mm, bucare e foderare in una tortiera.

Cuocere per circa 15/20 minuti a 190°C.

Crema di ricotta

  • 100 g uova intere pastorizzate
  • 85 g zucchero
  • 10 g gelatina 200 Bloom
  • 50 g acqua
  • 160 g g ricotta grassa
  • 170 g panna fresca 35% semi-montata
  • Buccia di limone grattugiata
  • Vaniglia
Procedimento

Idratare nell’acqua fredda la gelatina. Montare le uova con lo zucchero, gelatina idratata e sciolta in microonde, la ricotta passata al setaccio e la panna montata. Versare in uno stampo, creando uno strato di circa 2 cm di altezza. Abbattere per circa 30 minuti.

Mousse ai frutti di bosco

  • 200 g purea frutti di bosco
  • 100 g meringa all’italiana
  • 200 g panna fresca 35% semi-montata
  • 8 g gelatina 200 Bloom
  • 40 g acqua
Procedimento

Mettere in ammollo la gelatina nell’acqua fredda e semi-montare la panna. Riscaldare una parte della purea, aggiungere la gelatina ed unire alla rimanente purea. Aggiungere la meringa all’italiana fredda, la panna semi-montata e versare sopra lo strato della crema alla ricotta precedentemente solidificata creando un ulteriore strato di circa 2 cm. Abbattere.

Meringa all’italiana

CLICCA QUI PER LA RICETTA

300 g meringa

Glassa trasparente alla fragola 

  • 245 g purea di fragole
  • 80 g acqua
  • 85 g glucosio
  • 85 g saccarosio
  • 5 g pectina NH

Riscaldare la purea con il glucosio fino a 45°C, aggiungere lo zucchero miscelato a secco con la pectina e far bollire il tutto mescolando continuamente.

Raffreddare ed utilizzare a 38°C

 

Montaggio del dolce

Togliere dallo stampo la crema di ricotta con la mousse ai frutti di bosco, rimuovere l’acetato, mettere il dolce su una griglia e glassare con la glassa alla fragola. Disporre il dolce glassato sul fondo di frolla preparato in precedenza, decorare i bordi con meringa all’italiana e fiammeggiare. Decorare la superficie con frutti di bosco e decori di zucchero.

Buon dessert a tutti!!!

COSA DIFFERENZIA UNA FARINA DEBOLE DA UNA FORTE?

Segui Loris Oss Emer:

Docente e consulente di arte bianca

12 risposte

  1. Fabio Chiarucci

    Salve maestro,siccome mi sto cimentando nella realizzazione di questa torta vorrei farle una domanda,se pastorizzo le uova nella crema di ricotta,devo apportare modifiche alla ricetta o resta la stessa?

  2. Chiara

    Salve maestro, qual’é il diametro dell’inserto e quale quello per la frolla? Grazie

    • Loris Oss Emer

      No è una glassa trasparente alla fragola, era sbagliato il sottotitolo

  3. Annamaria

    maestro si possono pastorizzare le uova nella crema di ricotta??? tipo pata bombe?? se si in che proporzioni?? grazie

  4. Carmelina

    Buongiorno
    Vorrei se fosse possibile un consiglio
    Voglio realizzare una torta per i 60 anni di mio marito
    La realizzerei in versione moderna
    Potrebbe dirmi se le pare fattibile e soprattutto buona realizzata così
    Base pds streusel di meliga
    Inserto cremoso al fondente aromatizzato al caffè , frangipane caffè e cacao, bavarese alla nocciola
    Glassa fondente
    La ringrazio in anticipo qualora volesse gentilmente darmi il suo parere in merito su fattibilità e soprattutto gusto
    Buona vita
    Carmelina

    • Loris Oss Emer

      Ciao Carmelina, come gusti secondo me ci sei, mandami la foto quando l’hai fatta! A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *