Come fare la spugna a microonde

Come fare la spugna a microonde

Come fare la spugna a microonde
Come fare la spugna a microonde

Negli ultimi anni si è incominciato a vedere, nei dessert al piatto,

un nuovo elemento decorativo.

A prima vista sembra proprio una spugna, di quelle che si usano per il bagno o la doccia ma questo composto, oltre che d’effetto, è anche molto buono!

Molto comunemente viene chiamato “Pan di Spagna al sifone”.

La composizione solitamente prevede uova (intere, albume o tuorlo), zucchero, grassi, proteine del latte, cioccolato, spezie o sostanze aromatiche e coloranti (facoltativi).

Il suo utilizzo è semplicissimo: si spezzetta irregolarmente e si usa per la decorazione di dessert al piatto o in coppa.

Tutto quello che ti serve per questa preparazione è un sifone per cucina come questo (e le cariche di gas):

 

Di seguito ti darò delle ricette calibrate per sifoni piccoli da cui si otterranno 7-8 vasetti.

Come fare la spugna a microonde

Spugna gialla

  1. In una bacinella miscelare uova, tuorlo e zucchero.
  2. Aggiungere il miele, l’olio, il latte (il colorante se si vuole una spugna colorata) ed infine la farina debole setacciata.
  3. Versare il composto in un sifone e caricare con 2 due cariche di gas.
  4. Mettere in frigo per almeno 3 ore scuotendo il sifone di tanto in tanto affinchè il composto si misceli perfettamente con il gas.
  5. Passare con lo staccante spray un vasetto di  plastica (tipo quello dello yogurt), forarlo e sifonare la massa (impugnando il sifone capovolto) fino a metà vasetto, attendere 1 minuto circa per stabilizzare il composto e mettere in microonde per 30 secondi a 800 W
  6. Prima di levarlo dallo stampo attendere qualche minuto che si raffreddi e si consolidi.
Come fare la spugna a microonde
Come fare la spugna a microonde

Spugna al cioccolato

  • 50 g uova intere
  • 30 g  albume
  • 15 g di acqua calda
  • 20 g di zucchero
  • 50 g cioccolato fondente (60%)
  • 35 g di farina
  1. Pesare l’acqua ed aggiungere lo zucchero, mescolare finchè non sarà ben sciolto.
  2. Aggiungere il cioccolato sciolto, la farina, le uova e gli albumi.
  3. Passare il tutto con un mixer ad immersione.
  4. Versare il composto in un sifone e caricare con 2 due cariche di gas.
  5. Mettere in frigo per almeno 2 ore scuotendo il sifone di tanto in tanto affinchè il composto si misceli perfettamente con il gas.
  6. Passare con lo staccante spray un vasetto di  plastica (tipo quello dello yogurt), forarlo e sifonare la massa (impugnando il sifone capovolto) fino a metà vasetto, attendere 1 minuto circa per stabilizzare il composto e mettere in microonde per 30 secondi a 800 W.
  7. Prima di levarlo dallo stampo attendere qualche minuto che si raffreddi e si consolidi.
Come fare la spugna al microonde
Come fare la spugna al microonde

Spugna al caffè

  • 45g zucchero
  • 1 cucchiaino di miele
  • 30g farina
  • 20g olio arachidi
  • 10g latte fresco
  • 1 cucchiaino caffè solubile
  • 50 g  uovo intero
  • 40 g  tuorli
  1. In una bacinella miscelare uova, tuorlo e zucchero.
  2. Aggiungere il miele, l’olio, il latte ed infine la farina debole setacciata.
  3. Versare il composto in un sifone e caricare con 2 due cariche di gas.
  4. Mettere in frigo per almeno 3 ore scuotendo il sifone di tanto in tanto affinchè il composto si misceli perfettamente con il gas.
  5. Passare con lo staccante spray un vasetto di  plastica (tipo quello dello yogurt), forarlo e sifonare la massa (impugnando il sifone capovolto)  fino a metà vasetto, attendere 1 minuto circa per stabilizzare il composto e mettere in microonde per 30 secondi a 800 W.
  6. Prima di levarlo dallo stampo attendere qualche minuto che si raffreddi e si consolidi.

Spugna bianca

  • 110g albume
  • 25g zucchero semolato
  • 20g farina di mandorle pelate (finissima)
  • 25g latte in polvere
  1. In una bacinella miscelare albume e zucchero.
  2. Aggiungere il latte in polvere e la farina di mandorle fine.
  3. Passare con mixer ad immersione e filtrare.
  4. Versare il composto in un sifone e caricare con 2 due cariche di gas.
  5. Mettere in frigo per almeno 3 ore scuotendo il sifone di tanto in tanto affinchè il composto si misceli perfettamente con il gas.
  6. Passare con lo staccante spray un vasetto di  plastica (tipo quello dello yogurt), forarlo e sifonare la massa (impugnando il sifone capovolto)  fino a metà vasetto, attendere 1 minuto circa per stabilizzare il composto e mettere in microonde per 30 secondi a 800 W.
  7. Prima di levarlo dallo stampo attendere qualche minuto che si raffreddi e si consolidi.

Certo di un’ottima riuscita di questo elemento decorativo ti consiglio di visitare anche questa pagina:

RICETTE DESSERT AL PIATTO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Segui Loris Oss Emer:

Docente e consulente di arte bianca

34 risposte

  1. Matteo

    Salve Chef una curiosità.
    Per fare una spugna al cocco ,potrei utilizzare le dosi della spugna bianca?sostituendo il latte in polvere ,con la farina di cocco?
    Grazie mille e complimenti

  2. Fulvio ceccon

    Ciao mi potresti dare un suggerimento per fare una spugna alla zucca…. Grazie Fulvio

  3. Anna maria

    Ho provato a fare la spugna e per cuocerli ho usato un vasetto di vetro ma mi esce umida poco asciutta perché ?ho provato a cucinare un po’ di più e mi si brucia.grazie

  4. Giuseppe

    Buongiorno
    Essendo che non possiedo il microonde è possibile farlo al forno?
    E se invece le preparo il giorno prima al microonde e le metto in frigo si seccano?

    • Loris Oss Emer

      Ciao, purtroppo l’alveolatura di queste spugne non riesce senza microonde. Si la puoi fare il giorno prima oppure anche una settimana prima ma devi conservarla in freezer coperta con pellicola.

  5. Luciana

    Salve. Se non volessi usare il sifone che metodo dovrò seguire? Visto il costo e l’uso casalingo, vorrei evitare di comprarlo. Il microonde invece lo uso tantissimo. Grazie.

  6. Valentina

    Ciao 🙂 se volessi fare la spugna alla carota e arancia mi sai consigliare come inserire questi due ingredienti? Grazie mille

  7. roby

    Buongionro Chef
    Scusi la l’ignoranza
    Nella spiegazione della ricetta c’è scritto di usare 2 cariche di gas per il sifone:
    Perchè 2 ?
    Grazie

  8. Jlenia

    Ciao! Sono un’appassionata di pasticceria e ti seguo sempre grazie per tutti i tuoi insegnamenti. Ti volevo chiedere una ricetta base per bare la spugna salata .. tipo pomodoro, olive, o spezie … grazie !

    • Loris Oss Emer

      ciao al momento non ho ancora pubblicato ricette di spugna salata

  9. Santo

    Ciao se dovessi usare un liquore tipo alchermes devo togliere una parte di liquido?

    • Loris Oss Emer

      Ciao, si ma devi fare dei test perchè l’alcol si comporta in maniera diversa di un liquido normale

    • Loris Oss Emer

      Purtroppo le ricette che uso prevedono l’utilizzo delle uova

  10. Alessia

    Buongiorno Loris,
    c’è una valida alternativa all’uso del microonde per questa ricetta? La si può fare al forno?
    Grazie mille.
    Alessia

    • Loris Oss Emer

      Ciao Alessia, purtroppo quest’alveolatura così pronunciata si ottiene solo attraverso il forno a microonde.

  11. Daniela

    Buongiorno, io lo faccio spesso il pan di Spagna spugna nel microonde ed adopero i bicchieri di carta, quelli da granita per intenderci e non c’è bisogno di forarli. Risultato ottimo

  12. liliana

    Salve Chef…
    questa “spugna” per quanti giorni può conservare…?
    grazie!!!

    • Loris Oss Emer

      Puoi abbatterla e conservarla per anche 1 mese a -18 coprendola bene. Il problema è che quando ti serve dev’essere scongelata. A temperatura ambiente secca e se coperta potrebbe fare muffe.

  13. Ciro Tassiello

    ciao, complimenti per il sito, molto interessante!
    Una domanda su questa ricetta, dove va forato il vasetto di plastica, ai lati?
    grazie!
    Ciro

  14. liliana

    Grazie per la ricetta! in giro ce ne sono tante ma poco affidabili
    proverò queste!
    Complimenti per il blog!
    liliana

    • Loris Oss Emer

      Grazie Liliana, fammi sapere! Queste sono tutte collaudate 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *