Pasta frolla sabbiata

  • 250 g Farina debole
  • 150 g Burro
  • 115 g Zucchero
  • N 3 Tuorli
  • Pizzico di sale
  • vaniglia in bacche
  • Buccia di limone grattugiato

Procedimento (clicca QUI per approfondire questa tecnica)

Spezzettare il burro,impastare con la farina in planetaria con l’ausilio della frusta a foglia finchè diventa di consistenza “simile alla sabbia”, aggiungere lo zucchero, i tuorli,gli aromi ed il sale. Impastare il meno possibile.

Corsi Pianeta Dessert

7 Risposte

  1. Ciao Loris, nella ricetta metti 3 tuorli ma nel video vedo due uova intere, cosa è meglio?
    Grazie
    Roby

    • Ciao, la ricetta della frolla me la costruisco al momento in base ai parametri “friabilità/croccantezza” di cui ho bisogno. I tuorli conferiscono più friabilità.

  2. Elisabetta Coccon

    Buonasera. Ho preparato per la prima volta la pastafrolla con la planetaria. Per tanti anni ho sempre impastato a mano. Devo dire che sicuramente con il braccio meccanico si risparmia tempo e fatica. Però io devo dire una cosa, fatta a mano é un altro mondo. Sei d’accordo?

    • Ciao Elisabetta, la sabbiatura è un impasto tecnico che non si può fare a mano e che ci porta diversi vantaggi. Capisco cosa intendi a livello emozionale ma tecnicamente non ci sono eguali a quella preparata con questo sistema.

  3. Salve Loriss, Volevo chiederti se con il metodo “sablèe” si possono usare indipendente le uove, solo i tuorli, o solo gli albumi,
    Quale sarebbe meglio per fare biscotti di mais (Paste di maliga)?
    Saluti
    Ray

  4. Ciao Loriss, ti volevo chiedere dopo aver aggiunto le uova e lo zucchero la planetaria la lascio andare sempre a velocità minima? oppure la posso aumentare e farla andar veloce? , è che ho un po’ paura perché mi sono fatta da poco la planetaria e quindi non so usarla molto bene. Io lo fatta oggi è lo zucchero nella frolla non era molto sciolto. Poi volevo sapere quale è la temperatura giusta per la cottura? Ti ringrazio in anticipo, un saluto da Roma

    • Loris Oss Emer

      Ciao Camelia! Si sempre a bassa velocità. Se vuoi una pasta frolla fine usa zucchero a velo. Cottura 180°C.

Lascia una risposta